Creatività

Tempo d’estate: ragazze, scegliamo i giusti capi basic e rifacciamoci il look!

Con i saldi estivi abbiamo l’occasione di rifare il guardaroba con abiti e accessori estivi adatti alla stagione. Nuove esigenze, nuovi contesti, nuove attività: ecco una lista di indispensabili per l’estate! 

Capi basic per l’estate: la camicia bianca

Tra i capi basic per l’estate non possiamo non annoverare la camicia bianca. Un classico senza tempo che può risolvere decine di situazioni diverse. Scegliamola in cotone per un look sia sportivo che elegante. Il lino, più fresco e stropicciato, sarà più adatto ai contesti diurni e informali. La linea più lusinghiera è sicuramente quella avvitata. Ma con il caldo e l’afa un taglio morbido e oversize sarà sicuramente più pratico. 

abiti estivi

Ecco qualche abbinamento: 

  • Annodata o infilata in una gonna corta o in un paio di shorts in jeans per il giorno, la spiaggia o la piscina
  • Sblusata con pantaloni aderenti a tinta unita o fantasia, adeguata anche la sera
  • Se lunga e morbida, usata come un abito con una cintura in vita. Attenzione al tessuto: se troppo trasparente potrebbe far intravedere la biancheria

Gli abiti estivi migliori: fiori e lungo

La fantasia a fiori è sicuramente quella che più ci fa venire in mente la stagione calda. Contrariamente a quel che si possa pensare, la fantasia è lusinghiera anche per le forme più generose. 

Se sei formosa, scegli una macro o microfantasia ma con la stampa posta sui punti da valorizzare (come il decoltè). Meglio evitare i colori più accesi dove non si vuole focalizzare l’attenzione, come i fianchi o la vita. 

Attenzione anche ai colori: neutri e in microfantasia possono invecchiare. Decisamente più moderni i toni accesi e vitaminici. 

Come la camicia bianca, tra i capi basic migliori per la stagione c’è l’abito lungo. Ideale sia di giorno che di sera, accessoriato adeguatamente può risolvere tanti look e outfit. Colori neutri e tinte unite sono più facili da abbinare rispetto alle fantasie, che però sono molto più creative e personali. Scegli spalline non troppo sottili, perchè non scoprano il reggiseno. La vita sottolineata da una fascia elastica o una cintura metterà in mostra seno e fianchi. 

Evita le mezze lunghezze, per esempio quelle al polpaccio: richiedono un’altezza notevole, e possono farti sembrare più sproporzionata. 

Il pantalone in lino

Ecco un altro vero passepartout: il pantalone in lino. Ecco qualche idea per abbinare questo capo basic estivo: 

  • Lunghi e aderenti: scegli comunque un modello scivolato, che non diventi fastidioso con il caldo. Questo modello è il più versatile e sta bene a quasi tutte le figure. La vita alta e segnata aiuta a mettere in risalto la figura. 
  • Culotte: ampi e morbidi e lunghi a metà polpaccio, sono freschi e pratici. Attenzione però alla figura: richiedono caviglie sottili per valorizzare il corpo! 
  • Lunghi e ampi: tipo a palazzo, non solo sono freschi e pratici ma si adattano perfettamente anche ai contesti serali.

La stampa a righe: gli abiti estivi più classici

Come la fantasia floreale, la stampa a righe ci riporta ai contesti estivi e al bel tempo. Ecco qualche regola per abbinare questa fantasia: 

  • La riga orizzontale allarga otticamente il punto su cui poggia: sceglila per aumentare di una taglia il seno o per far sembrare il lato B più rotondo
  • La riga orizzontale tende a snellire, ed è ideale per far sembrare braccia, gambe e busto più tonici e affusolati
  • Più la riga è larga, più tenderà ad ingrossare la figura; al contrario, più è sottile, più la snellirà

Gli abbinamenti di colore classici giocano con il bianco: blu, azzurro, rosso e nero sono i basic più diffusi. Ma nulla vieta di sperimentare anche con altri toni, come il giallo o il verde. 

Gli accessori estivi: il cappello, gli chandelier e il sandalo gioiello

Scegliere il cappello è fondamentale per valorizzare il volto e i capelli. Ecco i modelli più usati in estate: 

  • baseball cap: sportivo e giovanile, meglio riservarlo ai contesti informali e diurni o durante l’attività fisica
  • Panama: più classico ma comunque versatile e adatto a tutti i contest giornalieri
  • A falda larga e larghissima: meglio usarlo solamente in piscina o in spiaggia. Attenzione alla combinazione con occhiali da sole molto vistosi: l’eccesso è dietro l’angolo
abiti estivi

Gli orecchini vistosi e pendenti salvano anche i look più sobri. Colori, materiali e forme permettono di variare con accessori estivi di sicuro successo. Se hai un viso rotondo scegli linee affusolate che scivolino sul collo. Se invece è molto magro sono splendidi  cerchi e le forme rotondeggianti. 

Come rinunciare all’accessorio estivo per eccellenza, cioè il sandalo gioiello? Se flat e comodo è perfetto sia di giorno, con un abitino o uno shorts in jeans o in lino; lavorato e luccicante sostiene anche una serata fuori sotto un pantalone morbido o un abito lungo. I lacci non dovrebbero tagliare troppo in orizzontale la caviglia se la gamba non è molto magra e tonica. Con il caldo, meglio evitare i lacci alla schiava fino al ginocchio: possono segnare e diventare fastidiosi. 

Quali sono i tuoi capi basic per l’estate preferiti? Ne hai già acquistato qualcuno? Raccontacelo in un commento!

Post correlati
CreativitàVideo

I 16 migliori profili TikTok italiani da scoprire subito

TikTok è, in pochi anni, diventato il social network di punta per i giovanissimi. La piattaforma…
Leggi di più
CreativitàVita

I 5 migliori regali di Natale per donna

Quest’anno sei proprio senza idee e non sai cosa acquistare per i regali di Natale per donna?
Leggi di più
CreativitàVita

I 5 migliori regali di Natale per uomo

Papà, fratelli, fidanzati, amici: hai già scelto i loro regali di Natale? Spesso diventa difficile…
Leggi di più
Newsletter
Iscrivetevi alla nostra newsletter

Iscriviti alle nostre pubblicazioni e ottieni i migliori articoli per l'ispirazione. Una volta ogni 2 settimane e senza spam!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.