SportViaggio

Magiche Alpi: le 8 più magiche località sciistiche italiane

Pensare alle prossime vacanze può essere un modo di evadere dalla quotidianità che ci sta bloccando a casa. Cosa ne pensi della montagna? Sci, snowboard, fondo, lunghe camminate nel boschi, paesaggi emozionanti e buon cibo: in tante località sciistiche italiane è possibile trovare tutto ciò

Vediamo insieme le sette località di montagna del Nord Italia più affascinanti!

Livigno

Livigno è probabilmente tra le località sciistiche italiane più famose, e di certo la più nota in Lombardia. In provincia di Sondrio, non è solo un paradiso per sciatori, snowboarder e fondisti, almeno fino ai primi di maggio. E in estate diventa meta per scalatori, appassionati di trekking, escursioni in bicicletta e in canoa. In questo luogo trasversale e dinamico è possibile accontentare tutta la famiglia, oltre ad ogni categoria di sciatore e appassionato di montagna.

Cortina d’Ampezzo

Cortina d’Ampezzo è una delle località sciistiche in Italia più famose, specie tra il pubblico più abbiente. Diventata popolare negli anni ’80, glamour e modaiola, non si risparmia però nè in fatto di bellezze paesaggistiche, nè in fatto di piste. Gli 140km di tracciati possono accontentare le esigenze dei più atletici con Forcella Rossa, una pista nera storica, o Olympia delle Tofane, sede della Coppa del Mondo. Nessuna paura per i fondisti: è possibile recarsi anche su piste ad anello dedicate, per godere di un’altra faccia della montagna.

Magiche Alpi: le 8 più magiche località sciistiche italiane

Canazei

Canazei è senza alcun dubbio la Perla della Val di Fassa, abbracciata da Marmolada e Sassolungo. La zona è abitata da una minoranza della comunità ladina del Trentino Alto-Adige, che si propone come una cultura, con cibo e tradizioni proprie, parallela a quella italiana. Tutta la Val di Fassa è punteggiata di località sciistiche incluse nel Carosello Dolomiti Superski. La zona con il paesaggio più maestoso? Probabilmente quella tra Col Rodella e Belvedere.

Ortisei

Rimaniamo in Trentino per parlare di Ortisei, la vera patria dello sci alpino. Le piste della valle sono piuttosto impegnative e veloci, ma facilmente raggiungibili e percorribili dall’Alpe di Siusi al Sassolungo. E se fossi stanco dello sci? Ad Ortisei è possibile anche visitare sedici diversi luoghi di interesse storico e culturale. I più famosi e difesi dalla sovrintendenza di Bolzano sono la Chiesa di sant’Ulrico, la Chiesa di San Giacomo, la Cappella di Santa Croce, la Costamula de sëura (un edificio storico che prende il nome di stube) e il Museo della Val Gardena.

via GIPHY

Alagna

Chi ama la montagna non solo per lo sport ma anche per i paesaggi probabilmente già conosce Alagna, località storica ai piedi del Monte Rosa -chiamato così per i dolci riflessi del sole sulla neve-. Le piste di Alagna sono tra le preferite dei freerider, oltre che, ovviamente, di chi ama creste imponenti e un’atmosfera incantata e davvero immersa nella natura più coinvolgente.

sciistiche italiane

Macugnaga

Rimaniamo in Piemonte ma spostiamoci da Vercelli a Verbano-Cusio-Ossola. Macugnaca è un piccolo borgo affacciato sulla parete est del Monte Rosa, storicamente la più spettacolare ed elevata. La scalata alla parete è così difficile da essere stata soprannominata “hymalaiana”. Il Museo della Montagna di Staffa, il capoluogo, racconta una storia secolare di sci e scalate. I nomi più famosi che hanno cercato di raggiungere la vetta del Monte Rosa? Gogna, Dienberg, Mondinelli: tutti grandi nomi a cui la storia del borgo si è legata.

Courmayeur

Monte Bianco e moda: ecco cos’è Courmayeur, una delle località sciistiche italiane più trendy e desiderate. Immersa nell’omonima valle valdostana, tra boschi di larici e di abeti e il paesaggio mozzafiato del Re delle Alpi, Courmayeur è una vera ambizione per gli appassionati di fuoripista. Locali storici, bar e ristoranti, boutique e hotel di lusso fanno di Courmayeur un luogo ideale per chi vuole fare una vacanza in alta quota da vero re. Eppure, basta spostarsi appena dal centro per venire avvolti dalla tradizione delle montagne, dove la cultura italiana e francese si mescolano e si fondono.

sciistiche italiane

Pila

Anche Pila si trova in Val d’Aosta, ma l’abbiamo scelta perchè può soddisfare le esigenze di un pubblico più trasversale. Ugualmente affascinante dal punto di vista paesaggistico, è però meno costosa di Courmayeur. Inoltre offre una scelta di piste più variegate: rosse e nere per gli esperti, fuoripista per gli audaci, fondi più adatti ai bambini o a chi sta ancora imparando.

E tu, vai spesso in montagna? Sai sciare, o ti piacerebbe di più imparare lo snowboard? Proveresti ad affrontare una discesa libera fuori dalle piste battute? Ti sei mai recato in uno dei luoghi magnifici di cui abbiamo parlato?

Condividi l’articolo sui tuoi social e con gli amici per iniziare già oggi ad organizzare la tua prossima vacanza!

Post correlati
Sport

I migliori corsi in palestra per rimettersi in forma a settembre

Settembre è il mese che, per tutti, significa fare progetti e piani. Uno dei più diffusi è…
Leggi di più
SaluteViaggio

Come ottenere un’abbronzatura perfetta: qualche trucco

E’ definitivamente arrivata l’estate e abbiamo tutti bisogno di qualche giorno di relax! Tornare…
Leggi di più
CreativitàViaggio

Vacanze d'arte: i migliori musei di Torino, Milano, Venezia e Bologna per l'estate 2020 Parte 1

Tanti italiani quest’anno passeranno le vacanze nel nostro paese. Da un lato così facendo è…
Leggi di più
Newsletter
Iscrivetevi alla nostra newsletter

Iscriviti alle nostre pubblicazioni e ottieni i migliori articoli per l'ispirazione. Una volta ogni 2 settimane e senza spam!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *