QuarantenaSport

Niente palestra? Usiamo gli og-getti di casa!

Durante la quarantena molte persone hanno pensato di approfittare di questo tempo libero per effettuare qualche semplice esercizio a casa, non potendo sfruttare palestre e corsi frequentati normalmente. Per migliorare la loro efficacia, è possibile integrare le routine di esercizi con qualche oggetto che simuli quelli presenti in palestra.

Se non vuoi o non puoi acquistare articoli costosi online continua a leggere: ti suggeriremo come trasformare oggetti comunemente presenti in casa in attrezzi da palestra!

Bottiglie d’acqua, sabbia, bottiglie di vino o pacchi di riso, pasta, sale o zucchero

Una bottiglia di plastica piena d’acqua o di sabbia (se sei già piuttosto allenato) può tranquillamente sostituire pesi e manubri per allenare le braccia o per appesantire gli squat.

esercizio a casa

Bastone della scopa

Tenendo un bastone della scopa in verticale sul pavimento è possibile migliorare l’equilibrio durante gli squat, o utilizzarlo in orizzontale per rafforzare braccia e spalle.

Cassa di bottiglie d’acqua

Se sei già piuttosto allenato o allenata, una singola bottiglia potrebbe non essere sufficiente per te. Prova con una cassa di bottiglie d’acqua: integra, costituisce un peso di circa 9/10 chilogrammi. Puoi usarla per gli squat o gli addominali obliqui. Trasferendo le sei bottiglie (o libri pesanti) in uno zaino puoi caricare gli affondi, gli squat o i crunch.

esercizio a casa

Un grosso libro

Un libro abbastanza pesante può essere posto sulle tibie durante gli addominali o sulla pancia per rendere più difficile l’esercizio. Puoi utilizzare una pila di libri anche come blocco per eseguire esercizi di yoga o di stretching alla fine della sessione di allenamento.

Scale, tavolini, divani e sedie

Tutto quello che ha una piccola altezza può essere utilizzato per affondi, salti e step. Gradini delle scale, tavolini bassi, un divano o una sedia possono essere utili per eseguire affondi, passi rialzati e con slanci, dips per i tricipiti o chair-crunch (siediti sul bordo della sedia, del divano o del tavolino, controbilanciando il peso tenendo le mani dietro i glutei; estendi e ritrai al petto le gambe).

Collant e asciugamani

I costi di fasce elastiche e loop che imitino i pesi con un minor prezzo e impiego di spazio sono limitati ed accessibili. Se però vivi in un’area in cui i corrieri hanno difficoltà ad evadere gli ordini, hai un budget davvero limitato o preferisci non acquistare online puoi utilizzare un vecchio asciugamano o un collant come elastico. Con le elastici si possono allenare le braccia (curls, esercizi per i bicipiti, i tricipiti, le spalle), le gambe (squat, anche in camminata, calci, adduzioni delle anche e dell’interno coscia) e l’addome (addominali a bicicletta, spider plank o mountain climb).

via GIPHY

Un asciugamano piegato e posto sotto ogni piede può fungere anche da glider, cioè quel piccolo attrezzo simile ad un freesbee che in palestra si usa per rendere più faticoso il mantenimento dell’equilibrio durante gli affondi o i plank.

Palloni

Non è necessario acquistare una palla di latex da ginnastica: per molti esercizi basta un vecchio pallone da calcio o da basket. Puoi usarlo come un disco o un peso russo per gli addominali obliqui, per rendere più difficili le flessioni (appoggiando le mani sulla palla anzichè sul pavimento) o per far scivolare la schiena sulla sua superficie durante gli esercizi di stretching.

Post correlati
QuarantenaVita

10 domande sul nuovo DPCM di Natale

Il Covid-19 sembra aver dato un po’ di tregua sia ai cittadini che alle strutture sanitarie…
Leggi di più
QuarantenaSalute

Tutte le mascherine: quale scegliere contro il Covid-19?

L’aumento di casi di contagio da Covid-19 ha scosso per la seconda volte l’Europa, e…
Leggi di più
Quarantena

Bonus computer 2020: come funzionerà?

Lo smartworking e la didattica a distanza hanno cambiato radicalmente la gestione della crisi…
Leggi di più
Newsletter
Iscrivetevi alla nostra newsletter

Iscriviti alle nostre pubblicazioni e ottieni i migliori articoli per l'ispirazione. Una volta ogni 2 settimane e senza spam!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.